PIANO NAZIONALE PER LA SICUREZZA DEL TERRITORIO - Consorzio della Bonifica Burana

archivio notizie - Consorzio della Bonifica Burana

PIANO NAZIONALE PER LA SICUREZZA DEL TERRITORIO

 

FRANCESCO VINCENZI, Presidente ANBI

 

“POSITIVA LA SCELTA DEL GOVERNO CON “PROTEGGITALIA”.
IL MINISTRO CENTINAIO RINGRAZIA I CONSORZI DI BONIFICA PER LE ATTIVITA’ ED I PROGETTI CONCRETI NELLA DIFESA DEL SUOLO E GESTIONE DELLA RISORSA ACQUA”

 

“Con il varo del Piano Nazionale per la Sicurezza del Territorio ProteggItalia si aprono importanti opportunità per quella, che è una condizione fondamentale per il futuro anche economico del Paese: aumentare la resilienza delle comunità ai tempi dei cambiamenti climatici, mettendole in sicurezza dai rischi idrogeologici attraverso la realizzazione di utili, quanto indispensabili infrastrutture.”
A dichiararlo è Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI), che prosegue:
“Esprimiamo inoltre piena condivisione per l’obiettivo indicato del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, di coordinare, semplificare, spendere meglio e più velocemente i fondi.
In particolare, il Ministro Politiche Agricole, Gian Marco Centinaio, ha ringraziato i Consorzi di bonifica per le attività preventive di manutenzione e per il lavoro progettuale fatto, che consente oggi al Governo di dare risposte concrete a cittadini ed imprese. E’ un attestato, che ci riempie d’orgoglio e che ci sprona a perseguire sempre più la cultura del fare e del fare bene, che ci è propria. Il patrimonio di progetti esecutivi e le azioni dei Consorzi di bonifica sono al servizio del Paese, abbinando salvaguardia idrogeologica e tutela ambientale nell’ottica – conclude il Presidente di ANBI - di concorrere anche a superare il gap infrastrutturale fra Nord e Sud di un’Italia, purtroppo, ancora a due velocità.”
 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (152 valutazioni)